Inizio pagina Salta ai contenuti

Consorzio Bim Piave

Comuni della Provincia di Belluno


Contenuto

Calendario

Calendario eventi
« Marzo  2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
             

Commissione europea - 7° programma quadro per la ricerca e lo sviluppo tecnologico. Progetto Foodie

Foodie_Banner

Nel 2014, nell’ambito del 7° Programma Quadro per la ricerca e lo sviluppo tecnologico della Commissione Europea, il Consorzio BIM Piave di Belluno ha avviato il Progetto FOODIE "Farm Oriented Open Data In Europe", che vede la partecipazione di partner provenienti da diversi Paesi, quali Spagna, Austria, Repubblica Ceca, Polonia, Lettonia e Turchia. Il Progetto prevede una spesa complessiva di € 5.921.971,00, con un contributo della Commissione Europea pari a € 2.960.985,00. La quota del Consorzio è pari a circa € 230.000.

 Il settore agricolo è unico per la sua importanza strategica sia per i cittadini europei (consumatori ) che per l'economia (regionale e globale) tanto che , idealmente , l'intero settore dovrebbe diventare una rete di organizzazioni che interagiscono tra loro. Le zone rurali sono di particolare importanza per quanto riguarda il settore agro-alimentare e ad esse dovrebbero essere specificamente indirizzate azioni in questo ambito.

I diversi gruppi di portatori di interesse coinvolti nel settore agricolo devono gestire molte fonti di informazione differenti ed eterogenee, che devono essere combinate per giungere a decisioni economicamente ed ecologicamente corrette, includendo (tra gli altri) la definizione delle politiche (sovvenzioni , standardizzazione e regolamentazione , strategie nazionali per lo sviluppo rurale, i cambiamenti climatici), lo sviluppo di un'agricoltura sostenibile, tempi di raccolta e prezzi delle colture, rilevazione delle malattie, ecc.

In questo contesto , i futuri sistemi di gestione della conoscenza in agricoltura devono sostenere non solo la redditività diretta o la protezione dell'ambiente, ma anche le attività di individui e gruppi tali da consentire una collaborazione efficace tra l’industria agroalimentare, i consumatori, le amministrazioni pubbliche e più ampie comunità di portatori di interesse, anche non da ultimo con riguardo alla proprietà dei terreni.

Il progetto FOODIE nasce in questa ottica e mira a costruire una piattaforma informatica cloud specificamente rivolta al settore agricolo aperta e interoperabile per:

  • gestione dei dati spaziali e non spaziali rilevanti per la produzione agricola;
  • reperimento di dati spaziali e non spaziali connessi all'agricoltura provenienti da fonti eterogenee;
  • integrazione di serie di dati aperti di valore esistenti provenienti da fonti UE e legati all'agricoltura;
  • pubblicazione dei dati e collegamento di fonti di dati esterne dell'agricoltura fornite da diversi soggetti pubblici e privati ​​che consentano di fornire applicazioni e servizi specifici di alto valore per il supporto nella pianificazione e nei processi decisionali di diversi gruppi di portatori di interesse legati ai settori agricolo e ambientale.

FOODIE è un progetto finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del 7° Programma Quadro per la ricerca e lo sviluppo tecnologico e vede la partecipazione di partner provenienti da diversi Paesi, quali Spagna, Austria, Repubblica Ceca, Lettonia e Turchia.

Via Masi Simonetti, 20 - 32100 Belluno
Codice Fiscale: 80000330250
segreteria@consorziobimpiave.bl.it PEC: segreteria@cert.consorziobimpiave.it