Inizio pagina Salta ai contenuti

Consorzio Bim Piave

Comuni della Provincia di Belluno


Contenuto

Klima-DL

Klima-DL

Programma Interreg IV Italia Austria 2007-2013

Progetto KLIMA-DL "Climaneutralità nella regione Dolomitilive"


La Regione Veneto ha preso atto della graduatoria approvata dal Comitato di Pilotaggio del Programma Interreg IV Italia-Austria che promuove, tra gli altri, il Progetto KLIMA-DL "Climaneutralità nella regione Dolomitilive", che vede quali partner l'Accademia dei Colloqui di Dobbiaco, la Provincia di Belluno, l'Agenzia Paesaggistica di Sillian e Umgebung-Villgratental-Tilliach ed il Consorzio BIM Piave di Belluno. Quest'ultimo, in particolare, ha un budget all'interno del progetto pari a 120.680 euro, 83.000 dei quali provengono dal contributo Interreg. Un approdo importante  per la salvaguardia ambientale e l'utilizzo responsabile delle risorse in aree naturalistiche protette da parchi e riconosciute Patrimonio Mondiale dall'Unesco.

Partendo dalla valutazione che la contiguità spaziale delle aree Bellunesi, dell'Alta Pusteria  e del Tirolo Orientale crea un'unica zona acccomunata da similitudini geografiche, urbane ed industriali, l'idea progettuale definisce obiettivi comuni che si pongono come motivazione la salvaguardia dell'ambiente, attraverso il risparmio energetico e l'utilizzo sostenibile di fonti energetiche rinnovabili.

Il progetto, che si svilupperà in tre anni, tra il 2010 e il 2013, valutando gli obiettivi condivisi dall'area sovranazionale, permetterà il confronto e la cooperazione tra l'area bellunese, l'Alta Pusteria e il Tirolo Orientale al fine di ottimizzare il potenziale energetico a livello dei singoli comuni e di diminuire le emissioni di gas climalteranti.
Quale Ente territoriale che fa capo ad una sinergia territoriale di Amministratori locali, il Consorzio BIM Piave collabora in qualità di partner accanto ad Enti e strutture rappresentanti le tre aree, facendosi promotore di un'attività di coordinamento e collaborazione finalizzata a coinvolgere i Sindaci, secondo i principi espressi dal "Convenant of Mayors" (Patto dei Sindaci), protocollo tra i Comuni già esistente a livello europeo che stimola gli Enti a raggiungere gli obiettivi della strategia del "20-20-20" elaborata dalla Commissione Europea (20% di riduzione delle emissioni inquinanti e 20% di energia prodotta da fonti rinnovabili entro il 2020).

Il Progetto prevede la partecipazione non solo di Enti e strutture pubbliche, ma anche di professionisti e cittadini, attraverso cinque steps, che vanno dalla creazione di un'ampia rete di confronto e scambio, alla raccolta dei dati sul bilancio energetico e sull'emissione di gas climalteranti e, infine, alla creazione di un portale di informazione e di divulgazione delle buone pratiche sul risparmio energetico, sulla riduzione delle emissioni inquinanti e sull'utilizzo sostenibile delle fonti energetiche rinnovabili. L'attività sarà promossa sul territorio anche attraverso degli eco-tours, che svilupperanno pacchetti comuni di interesse naturalistico, ecologico ed ecosostenibile.

Oltre ad essere un riferimento quale "vetrina di buone pratiche", con consigli utili ed esempi da attuare per un adeguato risparmio energetico, il progetto favorirà la creazione di una nuova figura professionale, "l'addetto all'energia", che sarà funzionale all'esigenza di sensibilizzazione comune e al contempo favorirà l'occupazione e nuove opportunità di sviluppo economico in aree, quali quelle montane, affette da un costante fenomeno di spopolamento.

E' una sinergia di forze che ben si identifica con l'opera di sinergia tra Pubblici Amministratori quella che il Bim da anni sta sostenendo per il raggiungimento di un obiettivo ampio, che travalica i confini della propria regione e rappresenta un ulteriore, importante, passo avanti riguardo alla politica di rete tra Amministratori atta ad attivare strategie di salvaguardia del territorio bellunese.

Calendario

Calendario eventi
« Giugno  2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
             
Via Masi Simonetti, 20 - 32100 Belluno
Codice Fiscale: 80000330250
segreteria@consorziobimpiave.bl.it PEC: segreteria@cert.consorziobimpiave.it