Inizio pagina Salta ai contenuti

Consorzio Bim Piave

Comuni della Provincia di Belluno


Il Centro Tecnico di Servizi per il Territorio

Il Consorzio BIM Piave di Belluno ha realizzato un Centro Tecnico di Servizi Territoriali per i Comuni della Provincia di Belluno (CTST), progetto a regia regionale Docup 2000-2006 - Misura 2.5 - Intervento P74. Si tratta di una infrastruttura informatica basata su una "sala macchine" centralizzata e dotata di tutte le apparecchiature di sicurezza informatica che consente un collegamento veloce e sicuro a tutti i soggetti istituzionali locali (Comuni e Comunità Montane, Provincia ma anche Ulss e Vigili del Fuoco) per accedere a diversi servizi informatici, in particolare legati ad un completo Sistema Informativo Territoriale. Il completamento del progetto ha consentito a tutti i Comuni di avere a disposizione la consultazione immediata di numerosi dati (cartografie varie, mappe catastali, reti tecnologiche, grafi stradali, numeri civici, ecc.), utilizzando l'infrastruttura nel frattempo attivata. L'investimento, in questo ambito, è stato di 1,5 milioni di euro.

Il Consorzio Bim Piave ha anche realizzato il progetto denominato Sistema Informativo Territoriale InterComunale (SITIC), progetto a regia regionale (Docup 2000-2006 - Misura 2.5 - Intervento P92) che, oltre ad integrare i servizi relativi ai sistemi informativi territoriali offerti dal CTST, sviluppa la connettività a banda larga a beneficio dei Comuni bellunesi, con particolare riguardo alle aree più disagiate attualmente non servite dalla rete ADSL. Si tratta di un servizio di grande rilevanza, in un territorio geomorfologicamente difficile come quello bellunese. L'investimento è stato di oltre 1,5 milioni di euro.

L'ultima applicazione a disposizione d el Centro Tecnico di Servizi per il Territorio del Consorzio Bim Piave è un software che rende ora possibile una rappresentazione dell'intero territorio provinciale in tre dimensioni, sulla base dei dati cartografici già disponibili. Una soluzione di questo tipo è utilissima, ad esempio, per gli uomini del Soccorso Alpino, che con questo strumento possono conoscere prima di un intervento le caratteristiche morfologiche del territorio. In tale ottica è in corso di perfezionamento un accordo per mettere a disposizione tale sistema al Soccorso Alpino ed al SUEM. Un discorso analogo vale per gli escursionisti. Non è un caso, infatti, se alcuni dei primi accordi per l'applicazione di questo programma sono stati sottoscritti con il Consorzio Dolomiti e con gli uffici turistici di alcuni Comuni del Cadore che, con il contributo del Consorzio Bim, hanno acquistato degli schermi sui quali proiettare le immagini tridimensionali di vie, sentieri, percorsi escursionistici, insomma del territorio.

Il Centro Servizi Territoriale attivato dal Consorzio ad oggi offre i seguenti servizi per gli Enti Locali della Provincia:

  • Formazione permanente a favore degli Enti Locali;
  • Gestione completa della sala macchine: hardware e software, controllo sicurezze, supporto per la parte di sviluppo (virtualizzazione server);
  • Gestione del Backup programmato dei dati contenuti nei server della sala macchine;
  • Assistenza dei servizi di Housing e Hosting per conto dei Comuni e delle Comunità Montane;
  • Gestione del sistema di interoperabilità ed gestione del progetto MY-PORTAL e dei portali WEB per oltre 69 Enti;
  • Gestione delle caselle di posta elettronica, domini, spazi WEB, ecc.;
  • Gestioni dei Servizi Informativi Territoriali per Comuni e Comunità Montane;
  • Ottimizzazione delle risorse e ricerca di economie di scala.

 

 

Calendario

Calendario eventi
« Gennaio  2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
             
Contenuto

Primo piano

Errore.

Energia, il Consorzio Bim aiuta 50 Comuni

Stanziati 2.4 milioni di euro (50 mila euro ad ente) per pannelli fotovoltaici o impianti a biomasse

Data news 14/11/2011
Ult.agg. 21/02/2012
www.altoadigeinnovazione.it

EURAC ricerca un collaboratore scientifico

Piano strategico per lo sviluppo ciclabile

Ult.agg. 07/09/2016
Errore.

BANDA LARGA
Nuove opportunità per la Pubblica Amministrazione e le imprese bellunesi

Sotto l’egida del Consorzio BIM Piave, Comune di Belluno e associazioni imprenditoriali hanno incontrato Asco Tlc

Data news 04/02/2016
Ult.agg. 04/02/2016
Errore.

Il Consorzio BIM investe sui giovani

Nuovi stanziamenti per l'informatizzazione scolastica

Ult.agg. 21/02/2012

Altre News

I più recenti

Via Masi Simonetti, 20 - 32100 Belluno
Codice Fiscale: 80000330250
segreteria@consorziobimpiave.bl.it PEC: segreteria@cert.consorziobimpiave.it